La resistenza al cambiamento



Racconto spesso di come molti anni fa ho iniziato un lungo e faticoso lavoro su di me. Ero così spaventata, ricordo di aver pensato: se non so affrontare quello che arriverà di nuovo nella mia vita? Se tutto dovesse cambiare troppo? Infondo così sto bene, sono tranquilla.


❗️❗️Non era vero. Avevo solo fatto diventare quella condizione un’abitudine nella quale mi crogiolavo, un rifugio, un nascondiglio. Ma davvero volevo questo per me? Davvero avevo così paura di migliorare e crescere? Si ce l’avevo, ma in qualche modo sentivo di dover prendere in mano la mia vita. Il lavoro su noi stessi ha un effetto domino meraviglioso, si riflette su tutti gli ambiti della nostra vita migliorandoli.


❗️❓Eppure c’è qualcosa che ci spaventa tanto nel cambiamento, così tanto da farci rimanere fermi nella nostra zona di comfort. A volte, in fase di chiamata conoscitiva con #artisti e #creativi incontro resistenze più o meno forti. Quello che maggiormente li spaventa è la paura di perdere qualcosa che hanno e non avere le capacità per gestire quello che arriverà, il nuovo. Questa paura è un rischio enorme, condiziona la tua #motivazione e nonostante il #talento ti porta a perdere opportunità.


❓cosa è importante per te rispetto a mantenere le cose uguali, come sono ora?

❓cosa ti serve invece per andare avanti?

❓cosa succede se non fai nulla?

❓come potresti lasciare le cose così come sono e provare qualcosa di nuovo?

❓che persona sarai quando avrai superato la resistenza?

❓quale sensazione vuoi al posto della paura?

❓quando in passato ti sei trovato nella stessa situazione come l’hai affrontata? E oggi come puoi farlo?


💡Hai mai provato a farti queste domande quando ti trovi davanti ad un #cambiamento che ti spaventa? Il dialogo interiore è prezioso per stare bene e crescere ma lo è soprattutto imparare a farsi le domande giuste.


🎯Una collega che stimo molto ha detto: “ 𝐈𝐥 𝐧𝗼𝐬𝐭𝐫𝗼 𝐜𝗼𝗺𝐩𝐢𝐭𝗼 𝐞̀ 𝐪𝐮𝐞𝐥𝐥𝗼 𝐝𝐢 𝐚𝐢𝐮𝐭𝐚𝐫𝐞 𝐥𝐞 𝐩𝐞𝐫𝐬𝗼𝐧𝐞 𝐚 𝐭𝐫𝐚𝐬𝐟𝗼𝐫𝗺𝐚𝐫𝐞 𝐮𝐧 𝗼𝐬𝐭𝐚𝐜𝗼𝐥𝗼 𝐢𝐧 𝐮𝐧 𝐠𝐫𝐚𝐝𝐢𝐧𝗼 𝐩𝐞𝐫 𝐚𝐫𝐫𝐢𝐯𝐚𝐫𝐞 𝐩𝐢𝐮̀ 𝐢𝐧 𝐚𝐥𝐭𝗼“. Ecco, questo è quello che faremo insieme, se vorrete.


Giorgia Valenti


235 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti